manualeIl 29 maggio 2014 alle ore 17.30 prosegue il percorso culturale del progetto Cre-attivi con la presentazione del libro dal titolo “Manuale di linguistica forense”. Il progetto Creattivi, risultato di un incontro tra la Fondazione “Attilio e Elena Giuliani onlus”, il Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione dell’Università della Calabria  e il Comune di Cosenza.  ha come suo motivo ispiratore, fil rouge, l’avvicinamento città-università, da sempre al centro del dibattito politico e culturale, trovando nella parola chiave ‘cre-attivi’ la sintesi migliore dell’azione culturale che intende promuovere. Ulteriore esplicitazione deriva dal sottotitolo delle iniziative: dialoghi intorno alla società, alla cultura, ai linguaggi, ai modi di con–vivere.
Il ruolo dell’Università e, nello specifico, del Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione, caratterizzato da una spiccata vocazione a carattere innovativo finalizzata alla ricerca scientifica, alla formazione culturale ed al progresso civile della società in cui opera, sarà volto alla promozione di iniziative culturali in ambito interdisciplinare e multidisciplinare.
Obiettivo centrale è di favorire la terza missione dell’Università che, accanto a didattica e ricerca, consiste proprio nel trasferimento delle conoscenze dal mondo scientifico alla comunità, soprattutto nell’ambito del benessere economico e sociale.

La serata è moderata dal dott. Arcangelo Badolati – Caposervizio del quotidiano “La Gazzetta del Sud” e introdotta dal direttore del Dipartimento LISE,  Prof. Francesco Altimari

Seguirà la Tavola Rotonda “Il controverso rapproto tra scienza e giurisprudenza” con la partecipazione del dott. Mario Spagnuolo (Procuratore Capo Vibo Valentia), dell’avv. Franco Sammarco (Avvocato del Foro penale di Cosenza),  del prof. Luciano Paschetta (Direttore dell’Istituto per la ricerca, la Formazione e la Riabilitazione), della dott.ssa Anna Maria Palummo (Presidente Regionale dell’U.I.C.I.M. della Calabria) e del curatore del volume Luciano Romito (professore di Linguistica generale e Direttore del Laboratorio di Fonetica dell’Università della Calabria).