Si è concluso il First International Retinoids Meeting 2013, il convegno internazionale di altissimo livello che rientra in un Programma mondiale finalizzato alla promozione dello studio della Vitamina A che, dopo una tre giorni universitaria presso l’Unical , si è spostato il 14 settembre, dalle 9.30 fino alle 18.00, presso la splendida Villa Rendano che, restituita alla città di Cosenza nel luglio scorso, grazie all’impegno della “Fondazione Attilio e Elena Giuliani Onlus” si candida a diventare la casa delle idee, luogo dove il pensiero prende corpo. Si tratta del primo importante appuntamento di rilevanza scientifica a Villa Rendano che, secondo le linee progettuali evidenziate durante la nella cerimonia di apertura dal direttore generale della “Fondazione Attilio e Elena Giuliani Onlus”, Franco Pellegrini , vuole essere un punto sinergico territoriale , capace di mettere insieme le eccellenze che il nostro territorio è capace di esprimere. Un ponte su cui le intelligenze camminano insieme e creano altri tasselli verso il futuro. Il First International Retinoids Meeting 2013 è di sicuro un tassello prezioso perché è il capostipite di una serie di conferenze sui retinoidi che vedranno Chicago (USA) come sede del congresso per il 2014 e Tokyo (Giappone) come sede ospitante per il 2015. E lo è ancor di più perché nasce da un gruppo giovane di ricercatori dell’Unical : Attilio Pingitore, Mariarita Perri e Anna Cordò, coordinati dalla Dr.ssa Erika Cione, presidente del Comitato scientifico ( ricercatrice presso il Dipartimento di Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione–Unical) con l’ausilio dei dottori Roberto Cannataro e Maria Cristina Caroleo, insieme al gruppo del prof Joseph Leonard Napoli del Dipartimento di Nutritional Science&Toxicology dell’Università della California Berkeley. Un gruppo che ha portato all’attenzione dei massimi esperti di Vitamina A e di biologia cellulare mondiali il ruolo dell’ acido 9cis retinoico come nuovo autacoide pancreas specifico nei meccanismi di rilascio di insulina glucosio mediati L’evento è stato sponsorizzato dall’Università della Calabria, dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, dal Core to Core Program della Japan Society for the Promotion of Science (JSPS), supportato dal Governo Giapponese, la The Company of Biologists (UK), la March of Dimes Foundation (USA), la Fondazione Carical, la Fondazione Giuliani, la Pellegrini Editore, la Società Italiana di Biochimica (SIB), la Società Italiana Nutrizione Sport e Benessere (SINSeB), l’Università del Sannio e l’Applied Biosystems&Life Technologies-ITALIA. Per prendere visione del programma si può consultare il sito www.retinoidsmeetimg.com