Eventi

/Eventi/

Incontro tra culture: il romanzo francese dell’Ottocento o opera lirica italiana

La Fondazione Attilio e Elena Giuliani, in collaborazione con Alliance Francaise e il dipartimento di lingue e scienze dell’educazione dell’Unical, è lieta di invitarvi alla conferenza: Incontro tra culture: il romanzo francese dell’Ottocento e opera lirica italiana. La scelta della “Dame aux camélias” di A.Dumas, figlio e della “Traviata” di G. Verdi, sarà l’occasione per comprendere la differenza della scrittura narrativa nel passaggio dal romanzo alla riduzione teatrale, curata dallo stesso Dumas, fino al libretto dell’opera verdiana scritto da Francesco Maria Piave. Seguirà il concerto “ Da Margherita a Violetta”.

By | lunedì, 11 dicembre 2017|News|

L’Europa dei popoli o degli stati? Lintegrazione spiegata attraverso il diritto dell’Unione Europea

La Fondazione Attilio e Elena Giuliani Onlus è lieta di invitarLa, Mercoledì 29 Novembre alle ore 18,00 alla presentazione del volume di Massimo Fragola dal titolo, “L'Europa dei popoli o degli stati? Lintegrazione spiegata attraverso il diritto dell'Unione Europea." Interveranno: Laura Ferrara, Parlamento Europeo Giampaolo Gerbasi, Università della Calabria Franco Mollo, Consiglio Italiano Movimento Europeo e Vice presidente del Circolo della Stampa di Cosenza Sarà presente l’Autore Modera : Antonietta Cozza, Ufficio Stampa LPE

By | lunedì, 20 novembre 2017|News|

Consentia Itinera. Percorsi multimediali nella storia della città di Cosenza

La Fondazione Attilio ed Elena Giuliani è lieta di annunciare che il Museo "Consentia Itinera. Percorsi multimediali nella storia della città di Cosenza” è aperto al pubblico. Con il Museo la storia di Cosenza entra nel cuore dei giovani, dei cittadini e dei turisti che, attratti dalle più moderne tecnologie, entreranno in contatto in modo empatico e inclusivo con vicende, avvenimenti, personaggi, fonti antiche, storia, letteratura, filosofia, vedute, cartografia, mito. La visita al Museo ha per gli studenti un costo di 3 Euro (anziché 5 - biglietto intero-) mentre restano gratuiti l'ingresso nella Biblioteca e nella Sala multimediale con tavolo touch contenente gli approfondimenti. Altresì gratuito è, per chi avrà visitato il Museo, il download di un App mobile che condurrà i visitatori di Consentia itinera alla volta dei luoghi e dei monumenti cittadini conosciuti durante il tour storico virtuale. I gruppi potranno prenotare anche laboratori/approfondimento sui temi della visita virtuale, contattando direttamente la direzione del Museo mentre un breve approfondimento sarà previsto all'inizio e al termine di ogni tour virtuale. Il viaggio multimediale è disponibile in doppia lingua: italiano e inglese. Per info e prenotazioni http://www.consentiaitinera.com

By | mercoledì, 8 novembre 2017|News|

Serata di Gala

Con Roberto Palermo; Duo Ayrton; Ensamble Enotria Brass Band; GIULIO TAMPALINI (special guest) e Daniele Fabio;Velia Ricciardi;Open Sound Group Quartet; Francesca Prestia Conducono Rino Amato e Perla Kedest con la partecipazione di Santo Spadafora. “Serata di chiusura con ospiti. Un ricco appuntamento musicale, leggero, festoso ed elegante ricco di artisti.

By | giovedì, 27 luglio 2017|

“Italianesi” SAVERIO LA RUINA

Una pluripremiata produzione Scena Verticale. Da Il Sole 24 ore “ Grande, grandissimo Saverio La Ruina, un condensato di bravura e di alto senso poetico, capace di condurre passo passo lo spettatore – per accenni, per piccoli gesti – dentro l’anima di un personaggio, come forse solo Eduardo e pochi altri hanno saputo fare. Eccezionale.” F.to Renato Palazzi

By | giovedì, 20 luglio 2017|

“Canti e Cunti Napolitani …” RINO AMATO

con Santo Spadafora e l’ensemble ARIA (Daniele Fabio – chitarra/arpa; Danilo Di Palma – chitarre; Katia Mancuso – viola da gamba; Franco Ruggero Pino – tenore; Teresa Musacchio – soprano) “… dal ’600 al ’900. La letteratura poetica e musicale del teatro napoletano antico, dal racconto barocco seicentesco di G. B. Basile fino a quello moderno di Eduardo De Filippo passando per quello fantastico di Salvatore Di Giacomo, in uno spumeggiante concerto /recital tra musiche, favole, arie e rivisitazioni, dalle villanelle tardo-barocche del ’600 alla rivista e la canzone classica napoletana del ’900.”

By | giovedì, 13 luglio 2017|

“La foule” LISA MANOSPERTI in concerto

Con Vince Abbracciante – fisarmonica e Anna Garofalo – voce narrante “Un voyage dans les lieux d’Edith Piaf”, un viaggio per i luoghi di Edith Piaf, un’icona assoluta, un percorso nelle maglie del passato, negli anfratti più suggestivi della musica d’autore francese, nell’opera acclamatissima di una personalità complessa e fascinosa che ha marchiato indelebilmente un’epoca.”

By | giovedì, 6 luglio 2017|

L’età dell’eleganza

Un percorso etno-antropologico attraverso tessuti, decorazioni e ricami calabresi nell'Ottocento. La mostra è aperta al pubblico dal 3 al 28 luglio dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00

By | lunedì, 3 luglio 2017|

L’età dell’eleganza un percorso etno-antropologico attraverso tessuti, decorazioni e ricami calabresi nell’Ottocento

La Soprintendenza ABAP per le province di CS, CZ e KR, la Fondazione Attilio ed Elena Giuliani Onlus, e il Comune di Cosenza sono lieti di comunicare che lunedì 3 luglio 2017 alle ore 18,00, nella prestigiosa cornice di Villa Rendano, sarà inaugurata la mostra "L'età dell'eleganza un percorso etno-antropologico attraverso tessuti, decorazioni e ricami calabresi nell'Ottocento”, che si protrarrà fino al venerdì 28 luglio. La mostra sarà aperta al pubblico da lunedì a domenica dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 16.00 alle 19,00. Nella giornata inaugurale, sono previsti gli interventi di: dott. Salvatore Patamia, il segretario regionale MIBAC per la Calabria, dott. Mario Pagano, Soprintendente ABAP prov. CS,CZ e KR; l’arch. Mario Occhiuto, Sindaco di Cosenza; il dott. Walter Pellegrini, Direttore Progetto Villa Rendano. Seguirà la presentazione della dott.ssa Nicla Macrì e gli interventi della dott.ssa Maria Luisa Albamonte e della storica dell’arte Anna Francesca La Rosa, oltreché della restauratrice Simonetta Portalupi. L'evento, sponsorizzato da enti, associazioni, istituti di credito e ditte presenti sul nostro territorio, è stato curato dalla sezione Demoetnoantropologica diretta dallo storico dell’arte Pietro Frappi, curatore della mostra e da restauratori della Soprintendenza con la collaborazione, per quando riguarda la messa in sicurezza dei manufatti e l'allestimento, della restauratrice Simonetta Portalupi della soc. Coop. "La trama e l'ordito", dalla Direttrice e il personale della Casa delle Culture, dal Direttore ed il personale del Progetto Villa Rendano ai quali vanno i nostri ringraziamenti a cui si aggiungono quelli, doverosi , al dott. Roberto Bilotti Ruggi d'Aragona mecenate ed ideatore della preziosa collezione Bilotti-Telesio. La mostra in questione,si prefigge di far conoscere, un patrimonio demo-etno-culturale che documenta, attraverso i tessuti, gli abiti, le decorazioni e i ricami,la vita aristocratica, borghese, agricola ed [...]

By | venerdì, 30 giugno 2017|News|

“Conserve” SASÀ CALABRESE in concerto

Con Alfredo Biondo – pianoforte; Angelina Perrotta - violino e viola; Giuseppe Miele – violoncello; Salvatore Cauteruccio – fisarmonica e Mario Chiodi – batteria “Un incontro con il cantautore calabrese che attraverso le sue canzoni ed i suoi racconti ci porterà all'interno della musica d’autore, con un ensemble di grande caratura artistica”Bassista. Essenzialmente autodidatta, ha però progressivamente integrato la crescita teorica e strumentale venendo a contatto con molteplici figure di rilievo, partecipando a vari stage, seminari e master class. Ha suonato e collaborato con Davide Santorsola, Pietro Condorelli, Marco Tamburini, Giuseppe Bassi, Joe Amoruso, Max Ionata, Marco Sannini , Dan kinzelman ed altri.

By | giovedì, 29 giugno 2017|