Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Un libro inaspettato e funambolico ” Evolution” di Giuseppe Chidichimo che è professore ordinario di chimica fisica presso il Dipartimento di Chimica e Tecnologie Chimiche dell’Unical.

Non è un caso che di mestiere faccia il docente di chimica fisica perché “Evolution” nasce, sì, per puro divertimento, ma fortemente sorretto da un’estrapolazione fantastica del suo lavoro di ricerca all’Università della Calabria. Una ricerca particolare che, realizzata insieme ai suoi giovani collaboratori, gli ha consentito di scoprire alcuni interessanti effetti prodotti dalle radiazioni elettromagnetiche millimetriche sulle cellule umane. Si tratta di effetti risonanti che, anche a potenze bassissime, cambiano l’organizzazione strutturale delle membrane biologiche producendo inaspettate risposte del metabolismo cellulare. Questa è la scienza, ma il divertimento è nato dall’immaginare una scoperta scientifica, prossima a quella realmente fatta, suscettibile di indurre un’importante fase evolutiva della specie umana. Ancora più divertente è stato il collegare il tema della scienza a quello della fede religiosa che scorre come linfa vitale nelle vene dell’autore.

Ma il romanzo non è asetticamente asservito alla scienza e alla ricerca perché l’ Autore, con un piglio narrativo energico e accattivante, giocando con la tecnica della suspence e con una straordinaria creatività narrativa, riesce a dar vita ad una storia avvincente e trascinante per il lettore che segue (ed insegue) il protagonista Pietro Omada, ricercatore e docente Unical nonchè alter-ego dell’autore, nelle intricate vicende della sua “trasformazione cellulare” che disegnano un viaggio unico nelle terre calabre tra santuari e luoghi impervi e talora inaccessibili. Un viaggio questo che, sempre sul ritmo della suspence, si rivela un ottimo percorso conoscitivo per conoscere una Calabria di luoghi aspramente belli che sono il contrappunto dell’asperità della sua gente.

Il viaggio è scandito poi da forti sentimenti come l’amicizia e l’amore che sono propulsivi in una ragnatela narrativa in cui scienza, religione, sentimenti, luoghi si compongono in un puzzle da leggere e gustare fino in fondo.