Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Sabato 7 Maggio dalle ore 10.00 invaderemo insieme un tesoro a cielo aperto della città di Cosenza: Villa Rendano.

Ci è piaciuto così tanto lo slogan per le ‪#‎InvasioniDigitali2016 che noi di “Interazioni Creative – be yourself!” non abbiamo resistito a coinvolgere la nostra rete di collaborazioni, contatti e talenti per individuare insieme un tesoro a cielo aperto della nostra amata città di Cosenza da ‪#‎invadere.

Ma cosa è ‪#‎InvasioniDigitali?

Invasioni Digitali è un progetto che ha l’obiettivo di coinvolgere cittadini e realtà territoriali per raccontare e diffondere attraverso i propri occhi la bellezza dei luoghi della cultura. L’ iniziativa è arrivata alla quarta edizione e quest’anno le invasioni hanno preso avvio venerdì 22 Aprile per concludersi domenica 8 Maggio. Sul sito invasionidigitali.it è presente il calendario per scoprire e partecipare alle variegate invasioni attivate in tutta Italia, infatti, individuato un museo, un luogo d’arte, un sito archeologico, un centro storico, una piazza o un qualsiasi altro luogo abbia una storia da raccontare, singoli cittadini, associazioni e comunità possono rendersi protagonisti attivi dell’organizzazione di un’ invasione digitale.

Promossa l’invasione, i cittadini invadono il luogo prescelto e attraverso la propria creatività possono produrre e elaborare contenuti digitali, foto, video, ecc.; così facendo si trasforma un luogo fisico, magari poco visitato o conosciuto, in una sorta di piattaforma socio culturale capace di innescare anche altre relazioni e reazioni.

Noi di Interazioni Creative potevamo non innamorarci di #InvasioniDigitali?

Con il nostro progetto dal basso non facciamo altro che promuovere la condivisione di opportunità che siano capaci di valorizzare il talento dei singoli e innescare un virtuosismo capace di generare valore: in qualche modo la nostra è un po’ un’ “invasione “umana”.

Sabato 7 Maggio dalle ore 10.00 invaderemo insieme un tesoro a cielo aperto della città di Cosenza: Villa Rendano.

Inclusione, coinvolgimento, partecipazione e meritocrazia sono valori che cerchiamo di mettere in campo in ogni nostra iniziativa perchè crediamo e vogliamo dimostrare fattivamente come solo dalla condivisione di competenze, talento, e voglia di fare possano nascere sinegie dalle enormi potenzialità.

L’ invasione è coordinata dalla nostra associazione di promozione sociale ma è arricchita dalla preziosa collaborazione di:

* Fondazione Attilio e Elena Giuliani

* Octopus Mind

* Belmonte in rete

* Subalterni Ribelli

* Nemo Cosenza

* Brutia- Amici del Cammino di Santiago

e dei creativi Michele Quartucci, Domenica Pate e Antonio Scaramuzzo.

Un evento per fare emergere, sin dalla sua organizzazione, di come siano le persone che vedano nel fare insieme già un’opportunità di arricchimento a poter fare la differenza anche nella valorizzazione dei luoghi e nella divulgazione di bellezza, si, perchè Villa Rendano è un luogo bellissimo che offre una panoramica romantica e suggestiva sull’ intera città di Cosenza.

Villa Rendano è una storica villa cosentina appartenuta alla famiglia di Alfonso Rendano, musicista e compositore, oggi è sede dalla fondazione Attilio e Elena Giuliani. Riaperta al pubblico nel 2013 a seguito di un restauro volto a restituire l’edificio alla sua originaria bellezza e a renderlo al contempo fruibile a tutti cittadini, Villa Rendano costituisce un magnifico esempio dell’edilizia di pregio che si sviluppò a Cosenza nella seconda metà dell’Ottocento.

Ci sarebbe molto da dire ma non anticipiamo di più perché durante l’invasione ci saranno le archeologhe Alessia Costanzo e Domenica Pate (questa co-founder e blogger di professionearcheologo.it) a guidarci con competenza e empatia.

Quindi prendete un appunto sulla vostra agenda e diffondete l’invito a amici e contatti anche tramite l’evento fb e cogliete al volo questa opportunità perchè non potete proprio mancare all’ appuntamento previsto per Sabato 7 Maggio, alle ore 10.00 circa a Villa Rendano (per info http://www.villarendano.it).

L’evento è gratuito e aperto a tutti i cittadini, consigliamo di munirsi di smartphone, fotocamere e videocamere per condividere sul web l’invasione, e far conoscere così il patrimonio culturale di Villa Rendano attraverso hashtag #InvasioniDigitali e ‪#‎InvadiVillaRendano

#InvasioniDigitali: invadere insieme un luogo attivando un percorso interattivo e di partecipazione mirato a ‪#‎liberarelacultura.