Mercoledì 18 Gennaio ore 16.00 a Villa Rendano, ci sarà un nuovo appuntamento con il “Progetto dialoghi crea[t)tivi”, un seminario di approfondimento sul pensiero politico di David Hume, il filosofo noto ai più come rappresentante dell’empirismo inglese e per aver svegliato Kant dal ‘sonno dogmatico‘, meno noto come autore politico.
L’incontro, rientra nel progetto nazionale ‘Tradizione e contemporaneità‘ promosso dalla Fondazione Giuliani, dalla Società Filosofica Italiana, la Sezione calabrese SFI, con sede presso Il Dipartimento LISE dell’UNICAL.
L‘occasione è fornita  dalla recente edizione italiana, completa, degli scritti politici di Hume, Libertà e Moderazione, curata dal prof. Spartaco Pupo, docente di Storia delle dottrine politiche, Unical, e vicepresidente della Sezione SFI. Il testo di Hume, che alcuni studenti del Liceo Scientifico di Rende, guidati dalla prof.ssa Viviana Andreotti, stanno leggendo, sarà discusso a partirenon dalle domande e sottolineature degli studenti, con il curatore, dalla prof. Andreotti e dalla prof. Annabella d’Atri, presidente della Sezione SFI.