Monthly Archives: giugno 2017

//giugno

L’età dell’eleganza un percorso etno-antropologico attraverso tessuti, decorazioni e ricami calabresi nell’Ottocento

La Soprintendenza ABAP per le province di CS, CZ e KR, la Fondazione Attilio ed Elena Giuliani Onlus, e il Comune di Cosenza sono lieti di comunicare che lunedì 3 luglio 2017 alle ore 18,00, nella prestigiosa cornice di Villa Rendano, sarà inaugurata la mostra "L'età dell'eleganza un percorso etno-antropologico attraverso tessuti, decorazioni e ricami calabresi nell'Ottocento”, che si protrarrà fino al venerdì 28 luglio. La mostra sarà aperta al pubblico da lunedì a domenica dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 16.00 alle 19,00. Nella giornata inaugurale, sono previsti gli interventi di: dott. Salvatore Patamia, il segretario regionale MIBAC per la Calabria, dott. Mario Pagano, Soprintendente ABAP prov. CS,CZ e KR; l’arch. Mario Occhiuto, Sindaco di Cosenza; il dott. Walter Pellegrini, Direttore Progetto Villa Rendano. Seguirà la presentazione della dott.ssa Nicla Macrì e gli interventi della dott.ssa Maria Luisa Albamonte e della storica dell’arte Anna Francesca La Rosa, oltreché della restauratrice Simonetta Portalupi. L'evento, sponsorizzato da enti, associazioni, istituti di credito e ditte presenti sul nostro territorio, è stato curato dalla sezione Demoetnoantropologica diretta dallo storico dell’arte Pietro Frappi, curatore della mostra e da restauratori della Soprintendenza con la collaborazione, per quando riguarda la messa in sicurezza dei manufatti e l'allestimento, della restauratrice Simonetta Portalupi della soc. Coop. "La trama e l'ordito", dalla Direttrice e il personale della Casa delle Culture, dal Direttore ed il personale del Progetto Villa Rendano ai quali vanno i nostri ringraziamenti a cui si aggiungono quelli, doverosi , al dott. Roberto Bilotti Ruggi d'Aragona mecenate ed ideatore della preziosa collezione Bilotti-Telesio. La mostra in questione,si prefigge di far conoscere, un patrimonio demo-etno-culturale che documenta, attraverso i tessuti, gli abiti, le decorazioni e i ricami,la vita aristocratica, borghese, agricola ed [...]

By | venerdì, 30 giugno 2017|News|

Sere d’estate a Villa Rendano. Seconda edizione

Dopo il successo collezionato lo scorso anno, a grande richiesta è attesa la seconda edizione di “Sere d’estate a Villa Rendano”. Un’esperienza unica in città! L’opportunità di trascorrere una serata estiva diversa, alternativa, all’insegna del bello, con un programma soft di musica e teatro e la possibilità di intrattenersi in Villa nel dopo spettacolo e godere delle sue bellezze architettoniche e di uno dei più belli ed esclusivi panorami della Cosenza antica e moderna. Definita come una delle manifestazioni più esclusive della città, ha un’unica presunzione, quella di fidelizzare un pubblico che apprezzi ciò che questo territorio esprime sia sul piano dei luoghi che dei talenti. Il recital sarà il modello principe caratterizzante le serate nello stile più consono al luogo. L’iniziativa è realizzata dalla Fondazione Attilio e Elena Giuliani Onlus, nella persona del Presidente Dott. Sergio Giuliani. L’idea nasce dalla collaborazione tra il Direttore del “Progetto Villa Rendano” l’editore Walter Pellegrini e il Direttore Artistico della rassegna Rino Amato. L’edizione di quest’anno propone cinque appuntamenti, come di consueto ogni giovedì a partire dal 29 giugno. Attori e musicisti a chilometro zero, troppo spesso “nemo propheta in patria” che, già nella nuova edizione e via via in quelle successive, potranno confrontarsi con artisti provenienti dal resto d’Italia e oltre. La novità è costituita da una Serata di Gala, che chiuderà la rassegna con numerosi ospiti e colpi di scena giovedì 27 luglio. La capacità della platea all’aperto nel giardino della Villa può contare su circa 230 poltrone prenotabili già dal prossimo mese di giugno, presso Villa Rendano o l’Agenzia cittadina di spettacolo “Inprimafila”. Come sempre l’obbiettivo è di regalare alla città di Cosenza eventi culturali capaci di diventare momenti di bellezza condivisa e soprattutto di [...]

By | venerdì, 23 giugno 2017|News|