Monthly Archives: maggio 2014

//maggio

Presentazione del libro “Manuale di linguistica forense”

Il 29 maggio 2014 alle ore 17.30 prosegue il percorso culturale del progetto Cre-attivi con la presentazione del libro dal titolo “Manuale di linguistica forense”. Il progetto Creattivi, risultato di un incontro tra la Fondazione "Attilio e Elena Giuliani onlus", il Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione dell’Università della Calabria  e il Comune di Cosenza.  ha come suo motivo ispiratore, fil rouge, l’avvicinamento città-università, da sempre al centro del dibattito politico e culturale, trovando nella parola chiave ‘cre-attivi’ la sintesi migliore dell’azione culturale che intende promuovere. Ulteriore esplicitazione deriva dal sottotitolo delle iniziative: dialoghi intorno alla società, alla cultura, ai linguaggi, ai modi di con–vivere. Il ruolo dell’Università e, nello specifico, del Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione, caratterizzato da una spiccata vocazione a carattere innovativo finalizzata alla ricerca scientifica, alla formazione culturale ed al progresso civile della società in cui opera, sarà volto alla promozione di iniziative culturali in ambito interdisciplinare e multidisciplinare. Obiettivo centrale è di favorire la terza missione dell’Università che, accanto a didattica e ricerca, consiste proprio nel trasferimento delle conoscenze dal mondo scientifico alla comunità, soprattutto nell’ambito del benessere economico e sociale. La serata è moderata dal dott. Arcangelo Badolati - Caposervizio del quotidiano "La Gazzetta del Sud" e introdotta dal direttore del Dipartimento LISE,  Prof. Francesco Altimari Seguirà la Tavola Rotonda "Il controverso rapproto tra scienza e giurisprudenza" con la partecipazione del dott. Mario Spagnuolo (Procuratore Capo Vibo Valentia), dell'avv. Franco Sammarco (Avvocato del Foro penale di Cosenza),  del prof. Luciano Paschetta (Direttore dell’Istituto per la ricerca, la Formazione e la Riabilitazione), della dott.ssa Anna Maria Palummo (Presidente Regionale dell'U.I.C.I.M. della Calabria) e del curatore del volume Luciano Romito (professore di Linguistica generale e Direttore del Laboratorio di Fonetica dell’Università [...]

By | mercoledì, 28 maggio 2014|News|

Come ottenere credito in tempo di crisi. Un nuovo rapporto tra banche e imprese

A Villa Rendano  giovedì 22 maggio alle ore 17;30 si discuterà  del rapporto tra banche e imprese e nello specifico "come ottenere credito in tempo di crisi". Intervengono Natale Mazzuca - Presidente della Confindustria di Cosenza Vittorio De Sio - Direttore Territoriale Cosenza Nord di Ubi Banca Carime Nunzio Berti - Direttore Area Crediti Ubi Sergio Passoni - Responsabile Global Transaction & Operation - Referente UBI World di UBI Banca Question time Modera Rosario Branda - Direttore Confindustria Cosenza

By | lunedì, 19 maggio 2014|News|

Strategie di integrazione e pratiche sostenibili del piano urbano a confronto: il caso Lombardia e il caso Calabria

La Fondazione “Attilio ed Elena Giuliani Onlus” continua la programmazione delle attività 2014 con il progetto “Laboratorio per la tutela e la valorizzazione dei paesaggi antichi e moderni calabresi” coordinato dai professori Battista Sangineto e Massimo Veltri dell’Università della Calabria. Il prossimo appuntamento, venerdì 23 Maggio alle ore 16,00, è con il Seminario dal titolo “Strategie di integrazione e pratiche sostenibili del piano urbano a confronto: il caso Lombardia e il caso Calabria”, che si propone di analizzare i diversi aspetti che caratterizzano gli strumenti di pianificazione di “nuova generazione”, sia in termini di prassi adottate che di riverberazioni ipotizzate e realizzate. In questo quadro, il Seminario - rivolto ad amministratori, tecnici, studiosi, docenti, ricercatori, operatori nei diversi settori – ha il duplice obiettivo di mettere a confronto, da un lato, concreti casi di studio realizzati in Lombardia (che vanta ormai una consolidata esperienza di Piani di governo del territorio) e in Calabria (alla prima esperienza di elaborazione dei Piani Strutturali comunali) e, dall’altro, la visione che hanno della pianificazione urbanistica comunale i progettisti e coloro i quali hanno il compito di controllarne e verificarne le scelte. Il confronto può svolgere un ruolo non secondario e originale nel tracciare un percorso orientato verso la definizione di strategie di integrazione e di pratiche sostenibili, che oggi sembrano rappresentare l’elemento innovativo per rendere maggiormente efficaci ed efficienti gli obiettivi condivisi nella maggior parte dei dettami normativi regionali in materia urbanistica. In particolare le strategie di integrazione, connesse con le diverse politiche di sviluppo, dovrebbero intervenire per incrementare il capitale territoriale regionale che spesso trova difficoltà anche in termini di identificazione e quantificazione per carenza di dati disaggregati e aggiornati; mentre le pratiche sostenibili dovrebbero contribuire ad enfatizzare [...]

By | lunedì, 19 maggio 2014|News|

Dove si discute della cosa pubblica? Forme di sfera pubblica dalla Calabria all’Europa: tra identità, costruzione del consenso e azioni di resistenza civile.

La Fondazione “Attilio ed Elena Giuliani Onlus” continua la programmazione delle attività 2014 con il progetto “Osservatorio sull’innovazione sociale”. Quarto appuntamento, mercoledì 7 maggio, alle ore 17,00, con il seminario dal titolo “Dove si discute della cosa pubblica? Forme di sfera pubblica dalla Calabria all'Europa: tra identità, costruzione del consenso e azioni di resistenza civile”.Nell’epoca della crisi della politica e della rappresentanza, il seminario è rivolto ad approfondire la conoscenza sulla costruzione della sfera pubblica a Cosenza, in Calabria e, a livello più generale, nel contesto europeo.L’iniziativa vedrà la partecipazione del prof. Massimo Cerulo (Università di Torino e Université Paris V "René Descartes"), autore di importanti ricerche sulla sfera pubblica e sulla politica a Cosenza, e della prof.ssa Loredana Sciolla (Università di Torino),  tra le più note sociologhe italiane, esperta, tra l'altro, di teorie dell'identità e dei processi di socializzazione e direttrice dell’Opera in quattro volumi dell’Enciclopedia Italiana Treccani su “L’Italia e le sue Regioni (insieme a M.Salvati).  

By | lunedì, 5 maggio 2014|News|